logo GamerClick.it
foto autore
Nome:
Gainax
Nome in Kanji:
ガイナックス
Tipo:
COMPAGNIA
Anno fondazione:
1984
Sito web ufficiale
http://www.gainax.co.jp/
Biografia:
Lo Studio Gainax nacque il 24 dicembre 1984 da un gruppo di giovani animatori che aveva lavorato a tokusatsu amatoriali e ai corti introduttivi del DAICON III e IV sotto il nome di Daicon Film. La necessità di organizzarsi in un vero e proprio studio d'animazione era stata necessaria per realizzare il lungometraggio cinematografico Le ali di Honneamise, per cui avevano ricevuto un finanziamento di 800 milioni di yen da Bandai. Il significato del nome è semplice: Gaina significa “grande”, mentre la X finale venne aggiunta solamente perchè “faceva figo”, imitando il nome di un robot gigante. Toshio Okada venne scelto come primo presidente della compagnia. Le ali di Honneamise fu un disastro commerciale, spesso considerato uno dei più grandi flop della storia dell'animazione – sebbene Okada e Takeda siano meno drammatici – e mise in crisi la stessa Bandai, che affidò altri lavori minori alla Gainax per “riparare i danni”. Tra questi vi fu Gunbuster, serie OVA che vide il debutto di Hideaki Anno alla regia e li fece conoscere tra gli appassionati d'animazione. A fine anni '80 iniziò a formarsi una certa tensione in seno alla compagnia, con la lotta per il potere tra Toshio Okada e Hiroaki Inoue, che portò alla nomina di Takeshi Sawamura come nuovo presidente. Infuriato, Inoue decise di accettare di nascosto la proposta di Group TAC di lavorare ad una serie televisiva ispirata a un vecchio racconto di Hayao Miyazaki e alle storie di Jules Verne, mettendo segretamente al lavoro Sadamoto e Maesa al Character Design e allo scenario di base. Presto scoperto dal resto della compagnia, Inoue venne costretto ad abbandonare il progetto e lasciò la Gainax, mentre gli altri decisero di realizzare comunque la serie, nonostante sapessero li avrebbe lasciati sul lastrico. Nadia andò in onda per quasi un anno su un canale nazionale, facendo conoscere a tutto il paese la Gainax, ma lasciò le casse della compagnia con un debito di 80 milioni di yen. Parallelamente alla produzione animata, uno dei fondatori, Takami Akai, si diede alla realizzazione di videogiochi, ottenendo un grande successo con Princess Maker, tanto da decidere, qualche anno dopo, di abbandonare la Gainax per fondare un suo studio di produzione personale. Anche Toshio Okada lasciò la compagnia a causa di numerosi litigi, e la Gainax si ritrovò talmente indebitata da non poter persino pagare gli stipendi di base: furono molti i collaboratori a lasciare la compagnia. Il 1995 fu il punto di svolta, con la serie televisiva Neon Genesis Evangelion, che divenne uno dei più grandi successi commerciali della storia dell'animazione e risanò completamente le finanze della compagnia, non prima però di averne quasi causato il fallimento a causa di illeciti nel pagamento delle tasse. Iniziò così un nuovo ciclo per la Gainax (tanto che alcuni chiamano il periodo pre-Evangelion “Old Gaina”), non più costantemente sull'orlo della bancarotta, con opere come The End of Evangelion, Karekano, FLCL, Abenobashi e Diebuster. Il 2007 fu un anno importante, in quanto vide lo scisma tra la Gainax e Hideaki Anno, storico fondatore e collaboratore fin dai tempi del Daicon III e regista di alcune delle opere di maggior successo della compagnia. Desiderando realizzare una nuova versione di Evangelion, Anno fondò lo Studio Khara, mentre la Gainax iniziò la produzione di Sfondamento dei cieli Gurren Lagann.
Fondato da:
Hiroyuki YamagaTakami AkaiYoshiyuki SadamotoShinji HiguchiHideaki AnnoToshio OkadaYasuhiro Takeda 


Lavori:
1989 - Dennou Gakuen  (Publisher)  Giappone
1989 - Dennou Gakuen  (Sviluppatore)  Giappone
1992 - Alisia Dragoon  (Supervisione)  Giappone
1994 - Götzendiener  (Sviluppatore)  Giappone
1997 - Princess Maker 3: Fairy Tales Come True  (Publisher)  Giappone
1997 - Princess Maker 3: Fairy Tales Come True  (Sviluppatore)  Giappone
1997 - Princess Maker Refine  (Publisher)  Giappone
1997 - Princess Maker Refine  (Sviluppatore)  Giappone
1997 - Shin seiki Evangelion: Kōtetsu no Girlfriend  (Publisher)  Giappone
1997 - Shin seiki Evangelion: Kōtetsu no Girlfriend  (Sviluppatore)  Giappone
1999 - Shin seiki Evangelion  (Sviluppatore)  Giappone
2001 - Shin seiki Evangelion: Ayanami Ikusei Keikaku  (Sviluppatore)  Giappone
2003 - Shin seiki Evangelion: Kōtetsu no Girlfriend 2nd  (Sviluppatore)  Giappone
2004 - Princess Maker 2 Refine  (Publisher)  Giappone
2004 - Princess Maker 2 Refine  (Sviluppatore)  Giappone