logo GamerClick.it

Titolo originale
Tomb Raider III
Titolo inglese
Tomb Raider III
Nazionalità
bandiera nazione Gran Bretagna
Categoria
Single-Player 
Genere
Avventura 
Anno
1998
Stato in patria
Pubblicato
Stato in Italia
Pubblicato
Piattaforme
PlayStation,  PlayStation 3,  Windows
Disponibilità
Eidos Interactive (compralo su Amazon.it)
Valutazione cc
7,833   (#180 in game) (5 valutazioni con 0 recensioni)  Calcolo della valutazione
Immagini
0 (by Twinkle)
Tag generici
PC  PlayStation  Eidos 
Nella tua lista
Per utilizzare la tua lista personale devi essere registrato.
Nelle liste come
1 In corso, 24 Completo, 0 Pausa, 1 Sospeso, 0 Da rigiocare, 4 Da giocare


Trama: Milioni di anni fa un meteorite entrò nell'orbita terrestre, resistette all'impatto con l'atmosfera e precipitò nelle allora tiepide acque dell'Antartide. L'enorme cratere fu scoperto millenni dopo da alcune tribù polinesiane, che decisero di stabilirvi la dimora in virtù delle eccezionali condizioni climatiche, certamente diverse da quelle attuali. Il cratere divenne così simbolo di adorazione per le popolazioni che si insediarono nelle sue vicinanze. Passarono gli anni e le generazioni, finché catastrofici eventi costrinsero i nuovi abitanti a fuggire in preda al terrore più cieco. Dimenticata per secoli, la regione del meteorite è oggi tornata di grande attualità e una compangia di ricerca, la RX Tech, sta conducendo indagini sul luogo della caduta, registrando dati alquanto inusuali. È proprio in questa zona infatti che viene rinvenuto il corpo di uno dei marinai di una spedizione scientifica scomparsa più di un secolo prima e capitanata da Charles Darwin in persona. Seguendo lo scritto nel diario di bordo, la compagnia di ricerca sembrerebbe aver dimostrato un notevole interesse non solo per la zona del cratere, ma anche per altre località dove i marinai allora coinvolti si sarebbero spostati, morendo nel corso del viaggio. Una di queste destinazioni fu l'India ed è proprio qui che ritroviamo Lara Croft alla ricerca di un leggendario artefatto chiamato Infada e del quale nulla si sa se non che custodisca indicibili poteri venerati da intere tribù nel corso dei secoli.

Per favore spendete 5 minuti per darci una mano, se siete registrati potrete anche guadagnare dai 3 ai 10 punti utente. Le recensioni sono moderate, leggete il vademecum del recensore per non rischiare di vedervela disattivata. Mi raccomando, leggetelo ;-)


 
 

Caratteri 0