logo GamerClick.it

Pioggia di ricordi 01

Titolo italiano:  Pioggia di ricordi
Titolo Originale: Omohide poroporo
Titolo Inglese: Only Yesterday
Titolo Kanji: おもひでぽろぽろ

Taeko è una donna trentenne nata e vissuta in città che decide di passare le vacanze in campagna da dei parenti. Durante il viaggio, inizia a ricordare vari eventi di quando aveva dieci anni. Il film alterna per tutta la sua durata questi due piani temporali, dal presente in cui la Taeko adulta apprezza le gioie della vita di campagna, al passato, in cui la Taeko bambina deve giostrarsi tra scuola elementare e famiglia.

Data italiana: 20/07/1991
Data in patria: 05/12/2015
Durata: 120 minuti

Pioggia di ricordi
Episodio 01

Data: 01/02/2020
Netflix  
Audio: thumb / Sub: thumb

Totale voti:   52   9   5 


filidema

Un lungometraggio che definirei “in punta di piedi”. Non mi ha preso molto ma comunque una visione che non posso dire non esser stata piacevole. Una donna di Tokyo passa le ferie in campagna ricordando i tempi delle elementari. Film tranquillo e carino.

 18/07/2021

Fabbrizio_on_the_Road

Non mi ha preso. Lento e un po' troppo lungo a mio parere. Temi e argomenti che non mi hanno interessato. Ho apprezzato invece il fatto che il film riesca bene a descrivere le epoche e i luoghi dove la storia è ambientata.

 04/10/2020

brady

Non mi è dispiaciuto, meglio di tanti altri che hanno una fine sconclusionata e zero coerenza narrativa. Forse lento in alcuni punti.

 07/08/2020

TaiM

Tra sentimenti e momenti irrisolti del passato tornati a galla nel suo soggiorno in campagna, Taeko acquisisce una maggiore consapevolezza di sé stessa, abbandonando forse per la prima volta il velo delle apparenze a favore della propria sincera volontà.

 29/01/2021

LaMelina

Noiosissimo e l'adattamento pessimo dei dialoghi rovina ancora di più la visione. Poi gli argomenti trattati, non mi hanno presa per niente. E mi dispiace molto perché da Takahata mi aspettavo di più.

 26/04/2020

Arturia Pendragon

Un po' noioso, ma carino. Preferivo le parti di lei da bambina. Da grande mi sta antipatica, però carino.

 27/03/2020

Stevil

Un po' lento e apparentemente senza alcuna direzione. Ha però un ottima conclusione per nulla banale. Belle le canzoni ed ottime le animazioni

 05/09/2018

terrablu2003

Capolavoro?Segni distintivi?Pure una storia simile a questa,potrebbe esser tale.Noioso?Come definire con quest'aggettivo una cosa?Tutto fuorché noioso è sto film,bellissimo e pregevole.Bella scoperta!

 18/03/2018

Mirokusama

Concept innovativo, una storia delicata e capace di sorprendere, apprezzabilissimi gli excursus sugli spaccati di vita della società giapponese del dopo guerra, finale gestito meravigliosamente.

 24/03/2017

megna1

Capolavoro che narra di una giovane ragazza, titubante se restare in città o trasferirsi in una zona rurale, dove esistono ancora i rapporti umani, il contatto con la natura e un po' di eterogeneità.

 19/01/2017

grandebonzo

Sapiente prova registica e affresco storico pregno di emozioni, seppur molto lento in alcuni passaggi. Condivisibile (da parte mia) il messaggio.

 12/11/2016

Eoin

Straordinaria storia d'introspezione che intreccia passato e presente, ricordi e sogni, un invito ad essere sinceri verso se stessi, cercando la felicità autentica. Eccellente il comparto tecnico.

 08/06/2016

TheRealNear

Film scorrevole che mi ha davvero convinto nella sua doppio formula tra passato, la migliore a mio parere, e presente. Animazioni come sempre fantastiche visivamente

 17/12/2018

Spirit Eater

Probabilmente il miglior ghibli di sempre. Incredibilmente delicato, vero e profondo. Trovate geniali e narrazione fluidissima. Doppiaggio di ottima fattura.

 02/01/2016

Nennyori

Non mi aspettavo granchè, invece è diventato uno dei miei Ghibli preferiti!!! Nonostante la semplicità della trama la regia perfetta di Takahata lo rende una piccola perla!

 31/12/2015

bob71

Film bellissimo! Takahata è il più grande!

 22/12/2015

Naco

Mi è piaciuto per molti aspetti - musiche, disegni, ricostruzione storica - ma la trama è veramente, ma veramente trooooppo lenta!

 19/12/2015

Dragonx96

Ok, il realisismo e lo spaccato di società ci stanno e poi? Quali affezioni o emozioni? E di per se è un tema come un altro trattato discretamente. Non mi ha detto proprio niente, anzi mi ha annoiato!

 18/12/2015

animeXcaso

E' vero che è un po' lento, ma è una poesia continua

 06/12/2015

traxer-kun

Un capolavoro dell'animazione. L'opera con la quale Takahata raggiunge la piena maturità artistica e poetica è un realistico spaccato di vita, profondo e nostalgico come pochi altri. Indimenticabile.

 17/03/2015

leo_messi_91

Mi dispiace ammetterlo, ma questo film mi ha annoiato. Sono un gran fan dello studio ghibli ed è la prima volta che mi capita di non apprezzare un loro lavoro. Credo gli manchi quel tocco di magia...

 30/11/-0001

giacgiac

Film dolce, ma al contempo profondo, soprattutto nella parte finale. Punto di forza è il lato tecnico, gli sfondi in particolare mi hanno conquistato. Unica pecca è una prima metà lenta, peccato.

 30/11/-0001

Yuuko2

Una perla anche secondo me. Da vedere.

 30/11/-0001

Karma Houdini

Forse si perde un pò verso la metà, ma nel complesso rimane una delicata e gradevole celebrazione delle memorie (mai) perdute.

 30/11/-0001

FAIRY_CHAN95

è stato un film difficile da vedere, è noioso

 30/11/-0001

mefisto94

Bel film, non eccezionale ma gradevole. Il comparto tecnico/artistico è buono e non sente troppo il peso degli anni. La storia scorre via forse un pò lenta ma dignitosa nel complesso.

 30/11/-0001

Kakaroth93

La protagonista principale è molta piatta, i ricordi introdotti risultano forzati. A parte i 30 secondi finali, è un film abbastanza inutile, che non lascia niente a chi lo guarda

 30/11/-0001

Mitsuki_92

Spiritoso, serioso, spigliato e umano, molto umano... Davvero uno splendido film, degno dello Studio Ghibli e di Takahata!

 30/11/-0001

Kabutomaru

Capolavoro. Il film rappresenta l'opera della maturità di Takahata. Continui flashback tra passato e presente di questa donna ed il finale è un inno alla vita e al sogno. Regia divina. Grandissimo.

 30/11/-0001

Ouma shu

E invece sì, per me questo è un capolavoro.Un'opera semplice, avvolgente,ricca, emozionante, straordinaria.Mi ha inoltre ricordato molto lo stile di Jiro Taniguchi. Stupendo, uno dei migliori, per me.

 30/11/-0001

Evangelion0189

Splendido slice of life ricco di flashback e tanto amore per le cose semplici e la vita agricola. Sicuramente il lavoro di Takahata più delicato, non un capolavoro, ma comunque un bellissimo film.

 30/11/-0001

Panda79

Una perla nell'immenso oceano dell'animazione giapponese

 30/11/-0001

GeassOfLelouch

Sarà che non ero della giusta mood, ma non mi ha lasciato veramente niente. Doppiaggio moscio e sottotono (jap) per una storia che non sono stato in grado di apprezzare... empatia sotto zero

 30/11/-0001

Juliet Meddler

Non pensavo si potesse sviluppare così bene un soggetto particolare come i ricordi di una donna ormai adulta. Davvero splendido.

 30/11/-0001

Franzelion

Film che denota l'alta sensibilità del regista nell'affrontare temi apparentemente semplici come la crescita e i ricordi di una persona. Ottimo, uno dei migliori Ghibli.

 30/11/-0001

Broken Mirror

Un capolavoro maturo, nostalgico, intimo, profondo, quotidiano. Dallo stesso Takahata che firmò anni prima il crudo "Una tomba per le lucciole". E' incredibile che sia ancora inedito in Italia

 30/11/-0001


Altri Voti