logo GamerClick.it

-

La recensione si concentrerà principalmente sulle caratteristiche della versione REMASTER, rispetto alla versione originale del 1996.


Broken Sword è probabilmente uno degli standard quando si parla di avventure grafiche, una serie di cui soprattutto i primi 2 episodi hanno incontrato nel tempo il favore di una community sempre più vasta portandolo in quello stesso olimpo delle classiche avventure grafiche della Lucas Arts.

La primissima differenza... [ continua a leggere]
-

Per Quanto il tag sia Visual Novel questo gioco è tutto tranne quello. Ah comunque questa recensione contiene spoiler.
abbiamo queste 4 ragazzette che hanno tutte personalità diverse: Natsuki la tsundere, Yuri la timidina, Sayori l'amica di vecchia data e la perfetta Monika. dovremmo scrivere dei poemi e condividerli con loro, pur essendo dei neet senza tanta passione per la letteratura, comunque dovremmo fare una delle semplici diverse lore. tutto... [ continua a leggere]
-

Finalmente è uscita la collection della trilogia dei Ninja Gaiden 3D, che portarono il personaggio di Ryo Hayabusa e l'azione dei giochi originali nel terzo millennio. All'epoca ho giocato solo a Ninja Gaiden (Black) su Xbox (classic), perciò per quanto riguarda Ninja Gaiden 2 e 3 non posso fare paragoni con le versioni originali. Da quanto ho letto Ninja Gaiden 2 Sigma ha molta meno violenza e nemici della versione originale (uscita solo per Xbox... [ continua a leggere]
-

Il capostipite del brand di videogiochi che ha scritto un pezzo di storia videoludica significativo e che ancora oggi continua a stupire e a meravigliare persone di tutte le età. Un colosso dell'arte videoludica. La grafica a pixel è molto ambiziosa per la sua epoca. I colori sono a pastello. Sembra di trovarsi in un fumetto che si dipana da solo. La colonna sonora è diventata una leggenda così come gli effetti sonori che la compongono. I nemici... [ continua a leggere]

10.0/10
-

Il quinto capitolo della saga si rivela essere una lunga serie di sorprese una dietro l'altra. Anche se i personaggi sono tornati quelli di Metal Slug 2 e 3, in questo capitolo c'è la possibilità anche di schivare gli attacchi facendoli scivolare. Le armi sono sempre le stesse così come i veicoli messi a disposizione. Le colonne sonore si fondono con le ambientazioni dei singoli livelli. La grafica sembra essere diventata più brillante, pur essendo... [ continua a leggere]

9.5/10
-

Il quarto capitolo della saga. Qui assistiamo a dei cambiamenti leggeri, ma significativi nella vicenda narrata nel videogioco, come nei personaggi e negli armamenti. L'atmosfera del gioco si fa decisamente più grigia e cupa, anche se bisogna dire che le atmosfere del terzo capitolo erano cupe ed oscure. Le colonne sonore dei livelli riflettono il livello di disperazione in cui il mondo si è versato. Il livello di difficoltà dei livelli aumenta significativamente... [ continua a leggere]

8.0/10
-

Una specie di copia ed incolla del secondo capitolo della saga. Abbastanza riuscito, per il fatto che sono state apportate modifiche nei nemici e in alcuni altri elementi con i quali interagire. Per il resto la grafica, le ambientazioni e le colonne sonore dei singoli livelli sono rimaste invariate. I nemici sono sempre i soliti, tranni in alcuni sporadici momenti di alcuni livelli. E' passabile come rifaccimento di Metal Slug 2. I personaggi sono... [ continua a leggere]

9.5/10
-

Il terzo capitolo della saga: la grafica è rimasta a scorrimento orizzontale, così come i personaggi sono rimasti invariati. Le ambientazioni e i nemici, invece, hanno subito una significativa trasformazione. Questa volta abbiamo a che fare con creature di tutti i tipi, le quali si rivelano essere altrettanto insidiose come i nemici dei capitoli precedenti, o forse anche di più. Proprio per questo l'arsenale ha subito a sua volta una notevole evoluzione,... [ continua a leggere]

9.0/10
-

Il secondo capitolo della trilogia, non si discosta molto dal primo. La grafica è rimasta inalterata, invariata, così come i personaggi base a disposizione. Neppure la colonna sonora è cambiata, ma va bene così, perché mette sempre allegria, ed è facile immedesimarsi. Lo scopo rimane sempre quello di far esplodere tutte le bolle dello stesso colore, facendo attenzione a non accumularle e ad evitare che tocchino la linea dalla quale vengono sparate.... [ continua a leggere]

9.0/10
-

Il primo capitolo della trilogia delle bolle: una lunga serie di puzzle chi bisogna risolvere nel minor tempo possibile e anche facendo attenzione a far in modo che le bolle non arrivino a toccare la linea dalla quale vengono sparate. Una grafica vivace e dei personaggi altrettanto vivaci. La colonna sonora è composta da un'unica traccia sonora, la quale è in sintonia con la vivacità del gioco. Il gioco richiede strategia, precisione e pazienza, poiché... [ continua a leggere]

8.0/10
-

Il secondo capitolo della saga: la grafica rimane invariata, cambiano le ambientazioni, ma il vero punto di svoltà sta negli altri elementi del videogioco. I mezzi variano a cambiano a seconda della situazione. Abbiamo infatti una gamma più vasta di mezzi da usare, oltre ai nemici, i quali variano, cambiano e diventano più impegnativi, fino ai Boss, i quali non sono così facili da sconfiggere. Ragion per cui bisogna anche elaborare qualche strategia... [ continua a leggere]

7.5/10
-

Il primo capitolo della saga. Un primo capitolo abbastanza strutturato, semplice, efficace e coinvolgente. La cosa bella è che si tratta di un videogioco a scorrimento orizzontale, come quelli della vecchia generazione. La grafica è quella dei videogiochi degli Anni 80/Anni 90, cioè sagome stigmatizzate che si muovono a scorrimento bidirezionale; la grafica è in 2D. Le colonne sonore sono vivaci e caratterizzate dai tipici toni militari, a sottolineare... [ continua a leggere]