logo GamerClick.it


    -

    “Il passato è come una lampada posta all’ingresso del futuro.”

    Uscito nelle sale giapponesi nel 2011, “La collina dei papaveri” è la seconda pellicola diretta da Goro Miyazaki, figlio del più celebre Hayao, considerato da molti uno dei più celebri registi d'animazione giapponese di tutti i tempi. Cinque anni dopo il “fallimento” de “I racconti di Terramare”, di cui non ho ancora preso visione, il regista si riaffaccia sul mondo cinematografico,... [ continua a leggere]
    -

    Arrivato ai vent’anni ho compreso quanto il luogo in cui sono nato e, ancor di più, le persone che mi sono state accanto mi abbiano influenzato nel mio percorso di crescita. Ogni giorno, da vent’anni a questa parte, è stato un continuo apprendimento e devo ammettere che alcune lezioni sono state molto dure. Nonostante ciò, non posso negare che l’ambiente familiare in cui sono cresciuto non sia stato l’ideale per me, che col tempo ho imparato ad apprezzare... [ continua a leggere]
    -

    “Tutti conoscono la frase alla fine del sogno, per sempre felici e contenti. Cercare di rendere tutto un lieto fine con solo tre parole. Una dopo l’altra, felici e contenti per sempre.”

    Dopo tre stagioni si conclude quella che, senza alcun dubbio, posso definire una delle migliori romantic-comedy mai sfornate dall’enorme industria dell’animazione giapponese e, in assoluto, la mia preferita. Per quanto mi riguarda, Oregairu è stato tante cose, ma... [ continua a leggere]

    8.0/10
    -

    Lo dico io per tutti i fan della Marvel qui presenti: “Ripartire dopo la fine della terza fase non è stato per nulla facile”.

    Avengers Endgame, film uscito nelle sale cinematografiche nel 2019, non ha fatto solo da spartiacque tra due diverse fasi dell’MCU, la terza e la quarta, ma ha, anche e soprattutto, ridotto in cenere le solide basi su cui si poggiava l’intera saga. L’addio di alcuni dei suoi supereroi più iconici ha rappresentato la fine... [ continua a leggere]
    -

    Se, così a bruciapelo, mi chiedessero di descrivere la trama di “Shikimori’s non just a cutie”, serie animata targata Doka Gobo, mandata in onda nella primavera del 2022, probabilmente risponderei in questo modo: “I protagonisti della storia sono Izumi e Shikimori. Lui è un attira guai perseguitato dalla sfortuna, lei una ragazza dai sensi di ragno alla Bruce Lee ed insieme formano una coppia atipica oltre ogni immaginazione. Sono felicemente fidanzati... [ continua a leggere]
    -

    Dopo aver visto “High School Dxd New”, la seconda stagione dell’omonima serie animata, sono sempre più convinto di due cose. La prima è che la formula per l’anime perfetto non esiste, salvo forse rare eccezioni, perché qualche sbavatura la si trova sempre, anche se si visiona un’opera lasciando da parte lo spirito critico. Per inciso, non ho mai pensato che questa serie potesse raggiungere la perfezione, però mi ha ispirato questa, neanche tanto acuta,... [ continua a leggere]
    -

    Attenzione: la recensione contiene spoiler

    “Demon Slayer: Entertainment District Arc”, terzo arco narrativo della storia incentrata sull’ammazza demoni Kamado Tanjiro e i suoi eccentrici compagni, risponde perfettamente al detto che recita: “di bene in meglio”. Dopo l’altalenante prima stagione, infatti, la serie ha conosciuto un progressivo miglioramento con i successivi due archi narrativi, incentrati rispettivamente sui Pilastri Rengoku e Tengen.... [ continua a leggere]
    -

    Nel lontano 1917, Pirandello mandava in scena una commedia intitolata “Il piacere dell’onestà” e io, in questa sede, ripensando al titolo dell’opera teatrale, ho deciso di essere onesto al cento per cento con voi lettori. Makoto Shinkai è a mani basse il mio regista giapponese preferito. Sia sul piano contenutistico, sia sul piano stilistico, le sue opere riescono sempre a cogliere nel segno e lasciare una traccia indelebile dentro di me, e così è... [ continua a leggere]
    -

    Attenzione: la recensione contiene spoiler

    “Demon Slayer: Mugen Train Arc” si presenta come la rielaborazione in puntate dell’omonimo film, uscito nelle sale giapponesi nell’autunno 2020. L’arco consta di sei puntate che ripropongono la medesima storia del film, più una puntata aggiuntiva dedicata al Pilastro delle Fiamme, Kyojuro Rengoku.

    La storia riparte da dove ci eravamo lasciati. Tanjiro, Zen’Itsu e Inosuke, dopo il periodo di riabilitazione,... [ continua a leggere]

    7.5/10
    -

    Mi piacerebbe, per questa recensione, partire da uno dei proverbi più famosi e storpiati di sempre: “Se la montagna non va da Maometto, Maometto va alla montagna”. Come ben sapete, la montagna simboleggia una cosa che non si può muovere; pertanto, qualunque sforzo si faccia per avvicinarla, il risultato è ovvio: non si sposterà mai e deve essere l'altro ad agire. Ora, in questa sede, giochiamo di fantasia e immaginiamo che io sia la montagna e Maometto... [ continua a leggere]
    -

    Diciamocelo chiaramente, la mediocrità non piace a nessuno, eppure col tempo abbiamo imparato a farci l’abitudine. Per essere più precisi, la gigante industria dell’animazione giapponese sforna decine e decine di anime nuovi ogni anno. Alcuni tratti da manga celeberrimi che hanno successo anche nelle parti più sperdute del globo e altri che, invece, vogliono far conoscere qualcosa di nuovo al pubblico, in modo da invogliarlo a leggerne la controparte... [ continua a leggere]
    -

    Ogni Paese ha la propria data sacra ed intoccabile, quella che ha lasciato un segno indelebile nella storia, per i cambiamenti di cui si è fatta foriera e che, per questo motivo, non potrà mai essere dimenticata. Per l’Italia, questa data è il 17 marzo 1861, anno dell’unificazione nazionale. Per gli Stati Uniti, è il 4 luglio 1776, giorno dell’Indipendenza. Per il Giappone, invece, è il 14 agosto 1945, anno della resa incondizionata proclamata dall’Imperatore... [ continua a leggere]